Lo Smartworking in Markas

Lo Smartworking brevettato in Markas

11.02.2021 - Italia

Una rapida transizione al lavoro da remoto o smartworking è diventata una necessità per molti lavoratori all'inizio del 2020 a causa della pandemia. In Markas questa modalità di lavoro è stata introdotta nel 2018 e, grazie ad un approccio graduale e condiviso con i collaboratori, è divenuta una parte integrante della nostra cultura aziendale.

Ma cosa significa lavorare in smartworking? Sono tanti gli accorgimenti per rendere questo processo efficace e performante, non si tratta solamente di portarsi un laptop a casa. È necessario abituarsi a utilizzare gli strumenti informatici al meglio e prestare particolare attenzione a comunicare in maniera efficace con i nostri colleghi anche a distanza.

Lo smartworking nasce da un reciproco impegno tra l’azienda e il lavoratore. È essenziale cooperare: l’impresa deve fornire gli strumenti e organizzare il lavoro dei collaboratori, mentre le persone devono dimostrare un certo grado di flessibilità e autonomia
Remote work in Markas
Il nostro percorso verso il cambiamento

Il progetto smartworking in Markas è cominciato a gennaio del 2018, con lo scopo di diversificare l’organizzazione del lavoro aziendale. Si è partiti con un progetto pilota avviato nella sede centrale di Bolzano e riservato al management, per essere poi esteso a tutti gli impiegati delle sedi.

Durante la fase di progettazione e di organizzazione sono stati due gli elementi cruciali da tenere in considerazione: la tecnologia e la componente umana. Tramite i sistemi informativi è stato possibile rendere disponibile questa nuova forma di lavoro a tutti. I nostri collaboratori al contempo si sono dovuti abituare ai nuovi processi digitali perché in smartworking cambiano i flussi di comunicazione tradizionali, creando nuove opportunità di relazione e collaborazione.

Fondamentali per questo passaggio sono stati il sistema di feedback e l’approccio graduale adottati dalla nostra azienda, perché una profonda trasformazione dei processi aziendali richiede tempo e organizzazione, ed è solamente tramite la pratica che è possibile giungere ad una soluzione ottimale.
Smartworking bei Markas
Le 6 regole d’oro

Dopo anni di sperimentazione abbiamo imparato 6 regole che consideriamo d’oro:
  1. Lo smartworking va fatto con moderazione ed è fondamentale porsi degli orari e rispettarli.
  2. È necessario prendersi del tempo per entrare in confidenza e abituarsi alla nuova modalità di lavoro.
  3. Bisogna sempre rispettare le regole e le procedure aziendali.
  4. Non bisogna mai dimenticarsi il diritto alla disconnessione.
  5. è fondamentale prestare attenzione a non isolarsi.
  6. Può essere molto utile per conciliare al meglio vita privata e lavorativa.
Seguendo queste regole è stato possibile integrare la nuova modalità lavorativa nella quotidianità aziendale. I nostri manager sono stati capaci di gestire e motivare le persone a distanza, basandosi più sui risultati raggiunti che sull’osservazione della prestazione nel momento in cui si realizza.

Proprio da questo concetto è nato il nostro motto “Working smart Leading Smart”, un metodo lavorativo condiviso che si basa su quattro pilastri fondamentali: metodi di verifica basati sui risultati, comunicazione continua, feedback strutturati e un rapporto di responsabilità e fiducia tra responsabili e collaboratori.

FIND OUT THE LATEST NEWS


Gentile visitatore, il nostro sito utilizza cookie di tipo tecnico e cookie analitici di prima e terza parte
Proseguendo la navigazione si accettano le impostazioni dei cookie impostate dal nostro sito. Potrà prendere visione della privacy policy estesa e seguendo le istruzioni sarà possibile modificare anche successivamente le scelte effettuate cliccando qui.