I colori del benessere

31.07.2019 - Italia

Oltre ad essere buone, frutta e verdura sono di fondamentale importanza nella dieta quotidiana di ognuno di noi. Ricche di vitamine e minerali essenziali che aiutano a mantenere uno stile di vita sano ed equilibrato, vantano inoltre un apporto calorico molto basso. Grazie alla fibra contenuta, frutta e verdura hanno infine il vantaggio di farci sentire sazi più a lungo e aiutano a rimanere sempre idratati grazie al loro significativo contenuto di acqua.

L’aspetto che più sta a cuore a Markas è diffondere una cultura dell’alimentazione consapevole, per far sì che tutti riscoprano ogni giorno il valore della sana e corretta nutrizione. Per questo abbiamo voluto implementare il nostro servizio di ristorazione proponendo ai nostri utenti il percorso dei 5 colori del benessere, con l’obiettivo di sensibilizzare adulti e bambini sull’importanza di questi alimenti.
 
Verdura

Ma perché i colori?

Ciascuna categoria di ortofrutta ha diverse proprietà. Per poter sfruttare al meglio i benefici di questi alimenti si consiglia un consumo variato, alternando frutta e verdura delle diverse colorazioni.
Rosso, giallo-arancio, verde, blu-viola e bianco sono i colori di riferimento, determinati da diversi pigmenti naturali. Scopriamo insieme come classificare le colorazioni e le loro proprietà.
frutta e verdura rossa

Rosso

La frutta rossa presenta diverse proprietà: le ciliegie hanno azione depurativa e disintossicante, mentre la vitamina C presente nelle fragole contribuisce alla normale funzione del sistema immunitario. Qui troviamo anche l'arancia rossa, che grazie all’acido ascorbico aiuta ad assorbire il ferro presente negli altri alimenti, e il melograno, potente antibatterico naturale. Infine l'anguria: tipico frutto estivo molto rinfrescante e ottimo alleato contro la stanchezza grazie ai sali minerali contenuti.

Nel gruppo delle verdure rosse troviamo i pomodori, utili per tenere a bada il colesterolo, i ravanelli che ci depurano e ci calmano, e la cipolla rossa, con funzione antiossidante e diuretica. Barbabietola rossa e peperoncino hanno rispettivamente funzione antiossidante e di stimolazione del metabolismo. Se mangiati crudi, pomodori e peperoni contengono anche vitamina C, che contribuisce alla corretta funzione di ossa, cartilagini, gengive, pelle e denti oltre che del sistema immunitario.
Frutta e verdura gialla

Giallo-arancio

Tra la frutta di questo colore troviamo le albicocche, che con la loro vitamina A si prendono cura dello sviluppo delle nostre ossa, i mandarini, particolarmente indicati per il benessere dell'intestino perché ricchi di fibre, e i meloni, ricchi di betacarotene e in grado di contrastare i radicali liberi. Infine troviamo pesche e banane, entrambe fonte di potassio e rispettivamente regolatrici della pressione arteriosa e altamente energetiche.

A rappresentare le verdure giallo-arancio invece troviamo tutte pietanze ricche di vitamina A: le carote sono coloro che si prendono cura dei nostri occhi mentre le zucche aiutano a preservare l'integrità della pelle e delle mucose. Infine, i peperoni presentano alte proprietà antiossidanti grazie non solo alla presenza di vitamina A, ma anche di vitamina C.
Frutta e verdura verde

Verde

Di colore verde troviamo i kiwi, che ricchi di vitamina C contribuiscono alla corretta funzione del sistema immunitario, mentre l'uva ha un effetto energetico grazie all'elevata presenza di fruttosio e glucosio. La mela verde invece è amica della digestione, e grazie al suo basso apporto calorico rappresenta uno spuntino pratico e salutare.

Più numerose sono le verdure del gruppo verde, che vanta la presenza di ortaggi come broccoli e insalata, ricchi di antiossidanti alleati dell'apparto circolatorio, ma anche di asparagi e zucchine che contengono rispettivamente potassio e acqua e favoriscono la diuresi. Non da meno sono poi i fagiolini, ricchi di fibre e validi aiutanti contro la stitichezza, così come gli spinaci che con il loro acido folico ci aiutano a recuperare le energie. Ultimi, ma non per importanza, sono i carciofi: l’inulina contenuta in questo ortaggio aiuta a controllare il livello di colesterolo nel sangue.
Frutta e verdura blu viola

Blu-viola

Tra la frutta di questo colore troviamo le prugne, particolarmente conosciute per il loro effetto lassativo dovuto all’elevata presenza di fibre, mentre uva nera e lamponi presentano un importante potere antiossidante. I fichi sono invece ricchi di zuccheri e quindi indicati per chi svolge attività fisica e vuole fare il pieno di energia. Infine troviamo i ribes e i mirtilli neri, che sono rispettivamente in grado di proteggere il nostro corpo dalla fragilità capillare e prendersi cura di apparato circolatorio e vista.

Tra le verdure rientrano invece le melanzane, che favoriscono la depurazione dell’organismo grazie all’acqua che contengono, il radicchio, ricco di potassio e alleato del sistema sia nervoso sia muscolare, e il cavolo cappuccio viola particolarmente ricco di ferro e fibre. Infine, la carota viola è un alimento ipocalorico e ideale come spuntino spezza fame.
Frutta e verdura bianca

Bianco

A rappresentare la frutta di colore bianco troviamo la pera e il cocco: alimenti ricchi di potassio ma con effetti diversi. Il primo favorisce l’assimilazione di calcio contenuto negli altri alimenti, mentre il secondo ha un effetto diuretico. La mela invece contiene la pectina, una sostanza che si fa carico della regolazione dei livelli di colesterolo e di glicemia nel sangue.

Nel gruppo degli ortaggi sono presenti cavolfiori, ricchi di fibre e amici dell’apparato gastrointestinale, finocchi, un toccasana per le sue proprietà digestive e antinfiammatorie, e cipolle bianche ad azione diuretica. Sempre tra le verdure troviamo anche il cavolo cappuccio, il quale favorisce l’eliminazione delle tossine dal corpo, il sedano, che si prende cura di fegato, reni e vie respiratorie, l’aglio, colui che protegge l’organismo dalle patologie coronariche, e il porro, caratterizzato dalla sua azione diuretica e lassativa.
Gentile visitatore, il nostro sito utilizza cookie di tipo tecnico e cookie analitici di prima e terza parte
Proseguendo la navigazione si accettano le impostazioni dei cookie impostate dal nostro sito. Potrà prendere visione della privacy policy estesa e seguendo le istruzioni sarà possibile modificare anche successivamente le scelte effettuate cliccando qui.